Cappotti termici e infissi

Con il cappotto termico, un edificio richiede meno energia (per riscaldare e raffrescare), con conseguenti risparmi in bolletta. E con gli incentivi fiscali per il condominio, la spesa per i lavori si recupera fino al 75%.

Come isolare una casa

Il cappotto termico è un sistema composto da una serie di materiali che, applicati esternamente, sulle facciate degli edifici, ne garantiscono un ottimale isolamento termico.

Sul mercato esistono moltissimi tipi di isolanti per sistema di isolamento a cappotto, vediamo le caratteristiche specifiche dei pannelli proposti da Settef per il proprio cappotto termico:

  • EPS: detto anche polistirene espanso, è il materiale isolante da cappotto più diffuso in assoluto sia in Italia che in Europa ed è molto apprezzato per il suo rapporto qualità/prezzo.
  • EPS o polistirene espanso con GRAFITE: si tratta di un pannello isolante in EPS al quale viene aggiunta della grafite in grado di potenziarne la capacità di isolamento termico.
  • Isolante pannello in lana di roccia: molto apprezzata per le sue proprietà di isolamento acustico oltre che termico, ha un migliore comportamento al fuoco.
  • Isolante pannello in fibra di legno: la fibra di legno come materiale isolante segue la norma UNI EN 13168.
  • Isolante pannello in sughero autocollato: il sughero è la scelta preferita da coloro che cercano materiali più naturali
  • PIR (pannelli isolanti in poli isocianurato): le caratteristiche del pannello isolante in PIR si trovano nella norma UNI EN 13165.
Chiama ora!